Emotional marketing. Il punto di partenza Problem Solving

Emotional marketing. Il punto di partenza Problem Solving

Emotional marketing. Il punto di partenza Problem Solving

Emotional marketing. Il punto di partenza Problem Solving.

Prima di investire un centesimo  per il brand guarda il video di emotional marketing.

Per creare un brand occorre sapere il punto di partenza e definire il punto d’arrivo e trovare la strada e mezzi per arrivarci.

Grazie all’aiuto di Emotional marketing si può trasformare la comunicazione in una scienza statisticamente esatta.

Prima di intraprendere un viaggio comunicazionale che prevede investimenti marketing conviene avere indicazioni sicure per saper quali sono i target, i codici e i segni ideali per “sedurre”, portare a se i clienti stimolando l’acquisto d’impulso responsabile del 95% degli acquisti sia off line, sia on line.

MAPPING DEL PENSIERO INCONSCIO

L’impulso d’acquisto è 70-95% emotivo, non razionale.
Emotional Marketing – oltre alle ricerche classiche – offre in esclusiva internazionale il primo mapping computerizzato del pensiero inconscio attraverso due Bio–Software: “Mind M@ps”: 12000 test-anno in Italia, che monitora i concetti e codici dell’immaginario collettivo.

Grazie alla collaborazione con Emotional Marketing , Problem Solving  può offrire ai suoi clienti la strada certa per raggiungere i propri obiettivi di comunicazione.

Scopri di più:

Per noi ogni domanda è intelligente. Chiedi, non esitare.

emotional marketing

 

 

Scarica la presentazione per avere una marcia emotiva e comunicazionale in più dei tuoi competitor.  EMOTIONAL MARKETING

 

Lascia un commento